Tronchetto di Natale

tronchetto_di_natale.jpg

Nella tradizione celtica francese, si dona il tronchetto per augurare abbondanza di legna, calore ed energia tutto l’anno. Un dolce davvero semplice da preparare ma di grande effetto. Da portare a tavola il giorno di Natale.

200 g di zucchero

160 g di burro

80 g di farina

6 uova

mezzo cucchiaino di vaniglina

2 pizzichi di sale

cacao amaro e cannella

Mettete 120 g di zucchero in una ciotola con un pizzico di sale e la vaniglina. Sgusciate 4 uova, separate gli albumi dai tuorli e incorporate questi ultimi allo zucchero, uno per volta, lavorando con una frusta elettrica in modo da ottenere un composto bianco e spumoso. Aggiungete all’impasto la farina e gli albumi sgusciati montati con un pizzico di sale. Trasferite l’impasto in uno stampo a cassetta imburrato e cuocetelo in forno a 180° per 50 minuti o finché infilandovi uno stecchino questo ne uscirà asciutto. Sbattete le uova rimaste in una piccola casseruola, a fuoco bassissimo, con il restante zucchero finché questo si è sciolto; togliete dal fuoco, fate raffreddare e poi incorporate il burro rimasto lavorato a crema. Togliete il dolce dal forno, sformatelo e fatelo raffreddare; smussate le estremità, trasferitelo su un piatto, copritelo con la crema al burro, rigatelo con una forchetta per il lungo, per formare linee che ricordano le nervature del legno e cospargete con cacao e cannella.

Tronchetto di Nataleultima modifica: 2010-12-20T12:46:00+01:00da oscarnastro
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento