Porcini ripieni alle erbe

porcini_ripieni.jpgComplici le abbondanti pioggie dei giorni scorsi, il bosco è ricco di questa meraviglia della natura che è il fungo porcino. Ecco una ricetta sfiziosa per cucinarli, per questa ricetta è assolutamente sconsigliato il fungo surgelato.

8 porcini medi

3 fette di pancarré

latte

1 spicchio d’aglio

1 ciuffo di prezzemolo

2-3 rametti di timo

4 cucchiai di parmigiano grattugiato

pangrattato

5 cucchiai di olio extraveraine di oliva

sale

Pulite i funghì, eliminando la parte terminale del gambo, separate i cappelli dai gambi e tagliate questi ultimi a pezzettini. Scavate poi i cappelli in modo da poterli farcire, quindi tagliate a pezzetti la polpa asportata. Fate ammorbidire il pane, privato della crosta, nel latte, poi strizzatelo, sbriciolatelo e mescolatelo in una ciotola con i funghi a pezzetti, Taglio tritato con il prezzemolo e il timo, il parmigiano e una presa di sale. Sistemate i cappelli in una pirofila oliata, farciteli con il composto preparato, cospargeteli con un po’ di pangrattato, completateli con l’olio rimasto e cuoceteli in forno caldo a 180°C per 15 minuti, dopo averli coperti con un foglio di alluminio. Eliminate l’alluminio e proseguite la cottura per 10-15 minuti, accendendo negli ultimi minuti anche il grill in modo che sulla superficie dei funghi si formi una crosticina dorata. Servite i funghi caldi.

Porcini ripieni alle erbeultima modifica: 2010-11-06T12:03:37+01:00da oscarnastro
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento