Crostata di ricotta e nutella

crostata_ricotta_nutella.jpgVi propongo la ricetta di un classico dolce della tradizione culinaria italiana, vale a dire la crostata di ricotta. Con una variante, la Nutella. Chi non dovesse gradire la Nutella, può comunque seguire la ricetta seguente saltando il punto dove si stende lo strato di Nutella sulla frolla. Otterrà una “semplice” crostata di ricotta. Ma a chi non piace la Nutella?

Per la pasta frolla:

250 g di farina

125 g di zucchero

100 g di burro a temperatura ambiente

2 uova

1 cucchiaino di lievito

Per l’impasto:

400 g di ricotta

1 cucchiaio di zucchero

una manciata di gocce di cioccolato fondente

Per la preparazione della pasta frolla aggiungere alla farina il burro a pezzetti precedentemente ammorbidito tra le dita, incorporare lo zucchero, le uova e il lievito. Questa operazione va eseguita con attenzione per evitare che si formino grumi in modo che la pasta risulti liscia e compatta. A questo scopo, per evitare che si appiccichi, anche a causa della grande quantita’ di burro presente, bisogna aiutarsi nell’impasto, man mano che si procede, con un po’ di farina, senza utilizzarne molta per non rendere l’impasto troppo duro. Formare una palla con l’impasto, avvolgerlo nella pellicola e lasciare riposare in frigorifero per 30 minuti.

Per la preparazione dell’impasto lavorare bene la ricotta in modo da renderla molto omogenea e vellutata aggiungendo lo zucchero e le gocce di cioccolata.

In una teglia di diametro medio precedentemente imburrata e infarinata, stendere la pasta frolla, dopo averne mantenuta una piccola parte che servira’ a realizzare piccole strisce da posare sopra la crostata. Spalmare con una spatola uno strato di nutella sopra la pasta frolla e sopra versare la ricotta, livellarla bene e posarci sopra delle strisce di pasta frolla incrociandole in maniera da formare una griglia.  Infornare in forno precedentemente riscaldato per pochi minuti (il forno non deve essere molto caldo) a 180° per 30 – 40 minuti, a seconda della potenza del forno.

La crostata deve infatti mantenersi abbastanza morbida e dorata.

Crostata di ricotta e nutellaultima modifica: 2010-10-05T09:24:42+02:00da oscarnastro
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento