Barbabietole affumicate con bistecca di filetto alla griglia e salsa ai fiocchi di latte

bistecca-barbabietole-fiocchi di latte.jpgHo scoperto questo metodo per affumicare le barbabietole pian pianino sul barbecue – o direttamente nella cenere calda -quando sono stato in America. In questa ricetta uso delle barbabietole piccole perché sono più facili da pelare e non impiegano tanto a cuocersi; i rametti di rosmarino le proteggono dal calore diretto delle braci. In alternativa, potete arrostirle nel forno a 200° per 1 ora e 1/2: verranno buonissime lo stesso, però vi perderete quel favoloso sapore di affumicato.

8 barbabietole piccole, eliminate la parte superiore

1 ciuffo di rosmarino fresco, solo gli aghi

1 cucchiaio d’aceto di vino rosso

olio extra vergine d’oliva

sale marino e pepe nero appena macinato

1 ciuffo di prezzemolo fresco, solo le foglie, tritate grossolanamente

1 ciuffo di dragoncello o basilico fresco, solo le foglie, tritate grossolanamente

4 bistecche di filetto da 1OO g

per la salsa ai fiocchi di latte

4 cucchiai rasi di fiocchi di latte

1 limone, tagliato a metà

olio extra vergine d’oliva

qualche rametto di timo fresco, solo le foglie

Prima di tutto accendete il vostro barbecue o il fuoco. Mettete le barbabietole su un foglio di alluminio doppio – circa 30 cm (60 cm non ripiegato a metà) – e spargeteci sopra gli aghi di rosmarino. Arrotolate ralluminio ripiegando i bordi e accartocciando insieme l’estremità. Incidete uniformemente con un coltello il cartoccio per permettere al fumo di entrare e aromatizzare le barbabietole. Sollevate la griglia del barbecue e, facendo molta attenzione, mettete il vostro cartoccio tra le braci, ricordandovi di metterne un po’ anche sopra. Lasciate cuocere le barbabietole per 30-40 minuti, o finché saranno tenere, poi togliete il cartoccio dalle braci e lasciatelo raffreddare. Apritelo e togliete le barbabietole, eliminando gli aghi di rosmarino.

Appena si saranno leggermente raffreddate, pelate le barbabietole e buttate via la buccia carbonizzata. Tagliatele in pezzi grossi e irregolari e mettetele in una zuppiera. Aggiungete l’aceto, 3 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva, una bella dose di sale e pepe e metà del prezzemolo e del dragoncello. Mescolate il tutto, assaggiate e, se necessario, aggiustate di sale e pepe.

Mettete i fiocchi di latte in una ciotola e conditeli con il succo e la scorza di mezzo limone grattugiata finemente. Aggiungete 2 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva, il timo, un po’ di sale e pepe e mescolate delicatamente tutto. Assaggiate e, se vi piace, spruzzateci sopra un altro po’ di succo di limone.

Spennellate leggermente d’olio le vostre 4 bistecche, mettetele sul barbecue e cuocetele secondo i vostri gusti girandole ogni minuto, poi trasferitele in un piatto e lasciatele riposare.

Per servire, dividete le barbabietole condite in due piatti. Mettete su ciascuno 2 bistecche e una bella cucchiaiata di salsa ai fiocchi di latte. Spargeteci sopra le erbe rimaste e fatevi sotto!

Barbabietole affumicate con bistecca di filetto alla griglia e salsa ai fiocchi di latteultima modifica: 2010-08-31T10:26:30+02:00da oscarnastro
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento