Cavoli e patate con salsicce e salsa di cipolla

cavoli-patate.jpgQuella di cavoli e patate (avanzati dai contorni dell’arrosto domenicale) schiacciati è una classica ricetta inglese. Usate circa il 60 per cento di patate per ottenere la consistenza giusta, e aggiungete le verdure che preferite: carote, cavoletti di Bruxelles, navoni, rape, cipolle, porri o verza.

750 g di patate farinose, pelate e tagliate a pezzi

600 g di verdure invernali miste , pelate o mondate e tagliate a pezzi uguali

olio d’oliva

2 noci di burro

1 confezione da 200 g di castagne sottovuoto

6 ottime salsicce di maiale, lasciate unite

6 ottime salsicce di cervo o di manzo, lasciate unite

sale marino e pepe nero appena macinato

1 mazzetto di rosmarino fresco, solo gli aghi, tritati finemente

noce moscata, da grattugiare

3 cipolle rosse, pelate e tritate finemente

qualche foglia d’alloro

1 cucchiaio di farina

125 ml d’aceto balsamico

300 ml di brodo vegetale o di pollo di buona qualità

Cuocete le patate e le verdure miste in una pentola d’acqua bollente per 15-20 minuti. Quando sono cotte, scolatele e lasciatele riposare. Scaldate un po’ d’olio d’oliva e metà del burro in una padella larga e aggiungete le castagne. Quando cominciano a friggere, unite le patate e le altre verdure. Schiacciate le verdure in padella, poi compattate il tutto come fosse una sorta di grossa frittella. Friggete a fuoco medio per circa mezz’ora, controllando ogni 5 minuti. Quando la parte sotto è bella dorata, giratela un pezzetto per volta e, dopo averla ricompattata per bene, lasciatela cuocere finché non sarà croccante al punto giusto.

Scaldate una teglia nel forno a 220°. Srotolate la pelle che unisce le diverse salsicce di maiale e schiacciate sul ripieno in modo che diventi una salsiccia unica. Ripetete l’operazione con le salsicce di cervo o di manzo. Schiacciatele per appiattirle un po’, innaffiatele d’olio d’oliva (frizionandolo per farlo penetrare bene). Condite con un pizzico di pepe, il rosmarino e la noce moscata. Posate una salsiccia sull’altra e arrotolatele insieme come se fosse una rotella di liquirizia! Per tenerle unite, infilzatele con due spiedi incrociati.

Tirate fuori dal forno la teglia calda. Versateci un po’ d’olio d’oliva e aggiungete le cipolle. Condite con sale e pepe, aggiungete il burro rimasto e mescolate. Posate la ‘rotella’ sulle cipolle e infilate le foglie d’alloro tra le salsicce. Date un’ultima innaffiata d’olio e arrostite in forno per circa 40 minuti, o fino a quando saranno dorate e croccanti. Quando le salsicce e la cipolla sono cotte a puntino, anche le verdure dovrebbero essere pronte, ma se non si sono ancora scurite al punto giusto, mettetele sotto il grill caldissimo per 5 minuti.

Trasferite le salsicce su un piatto da portata, e mettete sul fuoco la teglia con le cipolle. Alzate la fiamma al massimo e incorporate la farina, l’aceto balsamico e il brodo. Fate bollire e proseguite la cottura finché il tutto non avrà assunto una consistenza ricca e densa. Mescolate di tanto in tanto e aggiustate di sale e pepe. Sfilate gli spiedini e tagliate le salsicce a fette. Servite le verdure con una porzione generosa di salsiccia, una cucchiaiata di salsa di cipolle e, magari, del crescione ben condito.

Cavoli e patate con salsicce e salsa di cipollaultima modifica: 2010-08-27T12:45:39+02:00da oscarnastro
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento