Salsicce con lenticchie verdi e salsa di pomodoro piccante

lrg_1438.jpgE’ un piatto eccellente a base di salsiccia arrostita, lenticchie di Castelluccio e salsa rossa piccante… una combinazione geniale!

8 salsicce medie di buona qualità

2-3 rametti di timo fresco, solo le foglie

500 g di broccoli viola o cime di rapa

succo di 1/2 limone

olio extra vergine d’oliva

sale marino e pepe nero appena macinato

per la salsa rossa

olio d’oliva

1 cipolla rossa piccola, pelata e tritata finemente

3 spicchi d’aglio, pelati e affettati finemente

1 piccolo bastoncino di cannella

1-2 piccoli peperoncini rossi secchi, sbriciolati

2-3 cucchiai d’aceto di vino rosso, più quello per condire

2 lattine da 400 g di pomodori pelati di buona qualità

per le lenticchie

400 g di lenticchie di Castelluccio

2 spicchi d’aglio, pelati

1 foglia d’alloro

1 manciata di prezzemolo fresco, tritate le foglie e tenete da parte i gambi

aceto di vino rosso

una piccola manciata di punte di timo fresco

Cominciate preparando la salsa. In una casseruola versate un po’ d’olio d’oliva, aggiungete la cipolla, l’aglio, il bastoncino di cannella, un bel pizzico di peperoncino e lasciateli soffriggere a fuoco dolce per 10 minuti, fino a quando le cipolle saranno diventate belle tenere. Poi alzate la fiamma e versateci l’aceto di vino rosso: farà subito uno sbuffo di vapore pungente, che potrebbe farvi tossire… ma niente paura, è una cosa normalissima! Abbassate di nuovo la fiamma e versate nella casseruola i pelati dopo averli fatti a pezzetti. Lasciate andare dolcemente per mezz’ora e intanto occupatevi delle vostre lenticchie. Mettete sul fuoco una pentola d’acqua per cuocere i broccoli e scaldate il forno a 200°. Versate le lenticchie in un’altra pentola, copritele con acqua, e aggiungeteci i 2 spicchi d’aglio interi, la foglia d’alloro e un po’ di gambi di prezzemolo legati insieme, a mazzetto. Portate a bollore e lasciate sobbollire per circa 20 minuti, assicurandovi che le lenticchie siano ben coperte dall’acqua. Ungete le salsicce con un po’ d’olio d’oliva, mettetele in una casseruola e poi nel forno già caldo, lasciandole cuocere per 25 minuti, o finché saranno dorate e croccanti. Appena le tirate fuori dal forno, buttate i broccoli nell’acqua bollente per qualche minuto. Quando sono pronti, scolateli e versateli in una terrina condendoli con un filo d’extra vergine e una spruzzata di limone.

Appena le lenticchie sono cotte, togliete il mazzetto di gambi di prezzemolo e la foglia d’alloro e buttate via quasi tutta l’acqua di cottura. Schiacciate gli spicchi d’aglio con un cucchiaio, amalgamateli alle lenticchie e poi conditele con 4 cucchiai di buon olio extra vergine e 1 o 2 cucchiai d’aceto di buona qualità. Unite tutte le vostre foglie di prezzemolo tritate finemente, date una mescolata e aggiustate di sale e pepe. Togliete le salsicce dalla casseruola e buttate via l’eventuale grasso che ne è uscito. Distribuite le lenticchie nelle fondine. Togliete il bastoncino di cannella dalla salsa rossa ed eliminatelo, poi conditela bene con sale e pepe e mettetene una bella cucchiaiata sopra le vostre lenticchie. In cima, sistemateci 2 salsicce, affettate o lasciate intere. Spargeteci sopra il timo e servite con una zuppierona di broccoli fumanti.

Salsicce con lenticchie verdi e salsa di pomodoro piccanteultima modifica: 2010-06-24T08:38:48+02:00da oscarnastro
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento