Torta salata di carne, Guinness e formaggio con coperchio di pasta sfoglia

lrg_1678.jpgCon questa torta il successo è garantito. E visto che si usa la pasta sfoglia già pronta, è anche veloce da preparare; volendo, potete fare il ripieno il giorno prima.

Ingredienti

olio d’oliva

3 cipolle rosse di medie dimensioni, pelate e tritate

3 spicchi d’aglio, pelati e tritati

30 g di burro, più quello per imburrare

2 carote, pelate e tritate

2 gambi di sedano, mondati e tritati

4 funghi prataioli, sbucciati e affettati

1 kg di punta di petto di manzo, o di manzo per stufato, tagliata in cubetti di 2 cm

qualche rametto di rosmarino fresco, solo gli aghi, tritati

sale marino e pepe nero appena macinato

1 lattina di birra Guinness da 440 mi (niente birra chiara, vi supplico!)

2 cucchiai colmi di farina

200 g di formaggio cheddar, o un qualsiasi formaggio a pasta molle non troppo salato, grattugiato al momento

500 g di pasta sfoglia pronta di prima qualità

1 uovo grande, da allevamento all’aperto o biologico, sbattuto

Portate il forno a 190°. In un grande tegame da forno scaldate a fiamma bassa un filo d’olio d’oliva, aggiungete le cipolle e fatele soffriggere dolcemente per circa 10 minuti, evitando che si scuriscano troppo. Alzate la fiamma, aggiungete l’aglio, il burro, le carote, il sedano e – per ultimi – i funghi. Mescolate bene prima di unire il manzo, il rosmarino, un pizzico di sale e un cucchiaino raso di pepe.

Friggete a fuoco vivo per 3-4 minuti, poi versate la Guinness, aggiungete la farina mescolando e coprite il tutto con dell’acqua. Portate a leggera ebollizione, mettete il coperchio e cuoce-te in forno per 1 ora e mezza. Tirate fuori dal forno il tegame e date una bella mescolata. Infornate di nuovo e fate cuocere per un’altra ora, o finché la carne sarà tenera e lo stufato bello scuro e denso. Il ripieno per le torte salate dev’essere ricco, concentrato, quindi se il vostro è ancora un po’ acquoso trasferite sul fornello e fate ridurre finché raggiungerà la densità voluta. Togliete dal fuoco e aggiungete, mescolando, metà del formaggio. Aggiustate di sale e pepe e lasciate raffreddare leggermente.

Staccate circa un terzo di pasta sfoglia dal panetto. Spolverate di farina un piano di lavoro e spianate con il matterello infarinato i due blocchetti di pasta fino a ridurli allo spessore di circa 3 mm. Imburrate uno stampo da forno e foderatelo con la porzione di sfoglia più grande, lasciando ricadere l’eccedente sopra i bordi. Versate lo stufato nello stampo foderato di pasta sfoglia, e livellatelo prima di spargerci sopra il resto del formaggio. Spennellate i bordi della pasta con un po’ di uovo sbattuto.

Tagliate l’altro disco di pasta per adattarlo alle dimensioni dello stampo, e fateci delle leggere incisioni a croce. Posatelo a mo’ di coperchio sul pasticcio e ripiegate e arrotolate i bordi per sigillare la torta e darle un aspetto rustico. Spennellatene la superficie con l’uovo sbattuto, e infornate sul ripiano più basso del forno per 45 minuti, finché la torta sarà dorata e gonfia. È deliziosa accompagnata da un semplice contorno di piselli.

Torta salata di carne, Guinness e formaggio con coperchio di pasta sfogliaultima modifica: 2010-06-07T11:38:21+02:00da oscarnastro
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento