Cosce di pollo croccanti con patatine novelle e pomodori schiacciati

lrg_865.jpgQuesto è un piatto semplice, in pratica non è altro che dell’umile pollo cotto al forno… proprio il genere di cose che adoro mangiare. Dato che i vari ingredienti cuociono insieme, tutti i loro meravigliosi sapori si fondono. Ecco qual è il bello di questo piatto! Accompagnato con un’insalata è perfetto per una cenetta semplice.

Ingredienti per 4 persone

800 di patatine novelle, ben pulite

sale marino e pepe nero appena macinato

12 cosce di pollo disossate e con la pelle, possibilmente da allevamento all’aperto o biologico

600 g di pomodorini ciliegia, possibilmente di forme e colori diversi

1 mazzetto d’origano fresco, solo le foglie

olio extra vergine d’oliva

aceto di vino rosso

Mettete le patate in una grossa pentola d’acqua bollente salata e fatele andare finché saranno cotte.

Mentre le patate si cuociono scaldate il forno a 200°. Tagliate ogni coscia di pollo in tre strisce e trasferitele in una zuppiera. Spennellatele con dell’olio d’oliva, conditele con un pizzico di sale e pepe e mescolate. Mettete sul fuoco una padella abbastanza capiente per contenere tutti i pezzi di pollo in un unico strato, poi sistemateci dentro la carne, con la pelle rivolta verso il basso. Se non avete una padella sufficientemente grande, potete tranquillamente cuocere il pollo in due tornate. Fatelo saltare a fuoco vivo per circa 10 minuti, finché sarà quasi cotto, poi, usando una schiumarola, trasferitelo in una pirofila o in un piattone che possa andare in forno.

Punzecchiate i pomodori con la punta di un coltello affilato. Metteteli in una terrina, copriteli d’acqua bollente e lasciateli a mollo per circa un minuto. Scolateli e, appena si saranno un po’ raffreddati, pelateli: non sarebbe strettamente necessario farlo, ma in questo modo cuocendo diventeranno ancora più dolci e il loro sapore intenso verrà assorbito dalle patate. Ormai dovrebbero essere pronte, perciò scolatele e schiacciatele leggermente con la punta del pollice.

Pestate in un mortaio quasi tutte le foglie d’origano con un pizzico di sale. Poi aggiungete 4 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva, una bella spruzzata d’aceto di vino rosso, un po’ di pepe e lavorateli ancora un po’ con il pestello. Versate questa salsina sul pollo, i pomodori, le patate, l’origano rimasto e mescolate ben bene. Distribuite in un singolo strato su una teglia abbastanza capiente il vostro misto di pollo e verdure, e cuocetelo in forno già caldo per 40 minuti o finché avrà preso un bel colore dorato.

Questo piatto è delizioso accompagnato con della rucola condita con un filo d’olio extra vergine e succo di limone… e un bel bicchiere di bianco.

Cosce di pollo croccanti con patatine novelle e pomodori schiacciatiultima modifica: 2010-06-06T09:28:36+02:00da oscarnastro
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento