Fiori di zucchina croccanti con ripieno di ricotta e menta

fax024.jpgQuesti fiori di zucchina ripieni hanno un aspetto e un sapore incredibili! Vanno mangiati ancora croccanti e caldi. Se non trovate i fiori, potete comunque seguire questa ricette per le zucchine: consideratelo una tempura all’italiana!

Ingredienti:

200 g di ricotta di buona qualità (non quella molliccia che vendono al supermercato)

una di noce moscata, grattugiata finemente, oppure 1 pizzico di noce moscata macinata

una piccola manciata di parmigiano grattugiato al momento

scorza grattugiata di 1 limone

1 ciuffo di menta fresca, solo le foglie, tritate finemente

1-2 peperoncini rossi freschi, tagliati a metà, privati dei semi e tritati molto finemente

sale marino e pepe nero appena macinato

200 g di farina autolievitante, più quella per spolverare

350 ml di vino bianco o acqua gassata

8 fiori di zucchina, con le zucchine ancora attaccate

olio vegetale

optional: 1 pezzetto di patata, pelata

optional: qualche rametto di prezzemolo

2 limoni, tagliati a metà

 

Sbattete in una terrina la ricotta con la noce moscata, il parmigiano, la scorza di limone e quasi tutta la menta e il peperoncino tritati. Aggiustate di sale e pepe secondo i vostri gusti.
Per ottenere una pastella deliziosamente leggera, versate la farina in una zuppiera con un bel pizzico di sale. Aggiungete il vino bianco e mescolate energicamente fino a ottenere una consistenza densa e liscia: intingendoci il dito, la pastella dovrebbe restarci attaccata e ricoprirlo uniformemente. Se vi sembra troppo liquida, aggiungeteci un po’ di farina; se è troppo densa, un po’ di vino.
Aprite con delicatezza i fiori senza staccarli dalle zucchine e ta-gliate il pistillo a punta che c’è dentro perché ha un sapore amaro. Se volete, potete passare delicatamente i fiori sotto l’acqua.
Aiutandovi con un cucchiaino, farcite ogni fiore con il composto di ricotta. Se preferite fare come me, mettete qualche cucchiaio di ricotta nell’angolo di un sacchettino di cellophane, tagliatene via un centimetro e usatelo come se fosse una tasca da pasticcere. Sempre con delicatezza, premete i petali intorno alla farcitura per sigillarla, poi mettete i fiori da parte. (Se vi rimane della ricotta, potete spalmarla su dei crostini caldi come stuzzichino!)
Dite a tutti, soprattutto ai bambini, di stare alla larga per un po’. Tenete a portata di mano delle pinze o una schiumarola per togliere i fiori dall’olio, e un piatto con un doppio strato di carta da cucina per asciugarli. Versate almeno 12 cm d’olio in una friggitrice o in un tegame largo e profondo. Portate l’olio a 180°. Per capire se l’olio è caldo al punto giusto, buttateci dentro il pezzo di patata: appena viene a galla e comincia a sfrigolare e a prendere colore, togliete la patata dal tegame.
Intingete una per una nella pastella le zucchine con il loro bel fiore ripieno, assicurandovi che ne siano completamente ricoperte (lasciate delicatamente gocciolare via la pastella in eccesso). Stando il più lontano possibile dal tegame, calatele adagio nell’olio bollente. Passate rapidamente nella pastella un altro fiore o due ed eventuali foglioline di zucchina o prezzemolo, ma non riempite troppo il tegame, altrimenti le zucchine si appiccicheranno tra loro. Friggetele finché saranno dorate e croccanti, poi tiratele fuori dall’olio e lasciatele asciugare sulla carta da cucina. Trasferitele su un piatto o un vassoio, cospargetele con un bel pizzico di sale e il peperoncino e la menta rimasti. Servitele con mezzo limone da spremerci su. Maledettamente deliziose. Mangiatele subito!

Fiori di zucchina croccanti con ripieno di ricotta e mentaultima modifica: 2010-05-28T09:59:00+02:00da oscarnastro
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento