Bruschetta con favolosa purea di fave e piselli

lrg_1177.jpgÈ proprio quel genere di piatti che mi piace cucinare e mangiare all’aperto, soprattutto in una bella giornata di sole. Tutti i miei amici che l’hanno assaggiato se ne sono innamorati. .. e so che lo farete anche voi. Per preparare questo piatto non usate piselli e fave congelati, perché andrebbe perso completamente lo scopo: fatto con piselli crudi e fave dolci e fresche, il risultato avrà il sapore dell’estate. Pensate ai prati appena falciati e alla luce calda della sera. Se usate piselli e fave di stagione saranno ancora più dolci. In alcuni negozi specializzati potete trovare i germogli di pisello: usateli come se fossero foglie di insalata. Sono eccezionali.Sgusciate i piselli e le fave tenendoli separati. Quelli piccoli piccoli teneteli da parte per aggiungerli solo alla fine.

Ingredienti per 4

500 g di piselli non sgusciati (circa 150 g sgusciati)

700 g di fave non sgusciate (circa 250 g sgusciate)

1 ciuffo di menta fresca, solo le foglie

sale marino e pepe nero appena macinato

olio extra vergine d’oliva

50 g di pecorino grattugiato finemente, più quello per servire

succo di 1 limone

4 fette di pane a lievitazione naturale

1    spicchio d’aglio, non pelato, tagliato a metà

2    grosse mozzarelle di bufala, spezzate a metà

una manciata di germogli di pisello

 

Per la parte che viene adesso, l’ideale è usare mortaio e pestello, procedendo a più riprese se è necessario. (Volendo, potete utilizzare un frullatore, però vi perderete quella consistenza un po’ rustica che rende straordinario questo piatto.) Pestate metà delle foglie di menta insieme ai piselli e a un pizzico di sale. Aggiungete le fave un po’ per volta e schiacciatele fino a ridurle a una pasta verde e densa.
Per renderla davvero straordinaria e spalmabile, incorporateci qualche cucchiaio d’olio extra vergine d’oliva, poi metteteci il pecorino. Se il composto è un po’ asciutto, allungatelo con un filo d’olio. Aggiungeteci circa tre quarti del succo di limone: servirà a legare bene tutti i sapori. Assaggiate per vedere come va. Il sapore intenso del pecorino e dell’olio deve bilanciare alla perfezione la freschezza dei piselli, delle fave e della menta. Se serve, aggiungete un po’ di sale e pepe.
Tostate sul barbecue o su una piastra caldissima le fette di pane da entrambi i lati. Sfregate ogni fetta con lo spicchio d’aglio – due volte soltanto, mi raccomando – e metteteci sopra un po’ di purea verde e mezza mozzarella.
Condite i germogli di pisello, le ultime foglie di menta, le fave e i piselli piccolini che avete messo da parte con il succo di limone rimasto, l’olio d’oliva e un pizzico di sale e pepe. Spargete quest’insalata sui vostri crostoni e completate con un filo d’olio d’oliva e una grattugiata di pecorino. Assolutamente deliziosi!

Bruschetta con favolosa purea di fave e piselliultima modifica: 2010-05-27T09:43:08+02:00da oscarnastro
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Bruschetta con favolosa purea di fave e piselli

Lascia un commento