Orata al forno con patate

07563_1.jpgSecondo i nutrizionisti il pesce andrebbe mangiato almeno 3 volte a settimana, ecco un semplice ricetta da servire come cena, l’orata al forno con patate.

Ingredienti per 2 persone:

1 orata da 500 grammi

10 pomodorini

3 rametti di rosmarino

4 foglie di alloro

3 spicchi d’aglio

5 cucch. di olio extravergine d’oliva

sale

Accendete il forno a 180°. Squamate l’orata, apritela sulla pancia a partire dalle branchie, evisceratela (di solito è già fatto dal pescivendolo, anche se la comprate al supermercato) e asciugatela con carta da cucina. Mettete della carta forno sulla teglia, tagliate le patate a fette, sbollentatele per 5 minuti e mettele nella teglia senza sovrapporle; aggiungete i pomodorini, il rosmarino, l’alloro e 2 spicchi d’aglio in camicia (senza sbucciarlo) e 2 cucchiai d’olio. Inserite all’interno dell’orata alloro, rosmarino, 1 spicchio d’aglio e 2 pizzichi di sale. Cospargete all’esterno il pesce di sale. Adagiate il pesce sulle patate e distribuite 3 cucchiai d’olio sopra il pesce e le patate. Infornate a 180° per 35 minuti. Togliete dal forno. Togliete la pelle, dividete e servite

Orata al forno con patateultima modifica: 2010-04-15T11:51:00+02:00da oscarnastro
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Orata al forno con patate

Lascia un commento